Oggetto di misura

1. Materiale e livello di emissività

Una termocamera misura la radiazione infrarossa a onde lunghe emessa da un oggetto. La quantità di radiazioni infrarosse emessa (dall'oggetto in se stesso) dipende dalla superficie del materiale.

Nota bene: Ogni superficie ha una emissività specifica.

Measurement object in thermography
I colori in termografia

2. Colore

Il colore della superficie non ha un effetto significativo sulle radiazioni infrarosse a onde lunghe emesse dall'oggetto di misura. Il fattore determinante è la temperatura. Ad esempio, un termosifone verniciato di nero emette esattamente la stessa quantità di radiazioni infrarosse a onde lunghe di un termosifone altrettanto caldo ma verniciato di colere bianco.

Nota bene: Il colore della superficie raramente ha un ruolo importante.

 

Superficie dell'oggetto di misura

3. La superficie dell'oggetto di misura

In termografia, la struttura della superficie dell'oggetto di misura riveste un ruolo determinante in quanto l'emissività della superficie varia a seconda della struttura della superficie, del livello di sporco e del rivestimento.

Struttura della superficie

Di norma, l'emissività di supefici lisce, brillanti, riflettenti e/o lucide è leggermente inferiore a quella di superfici opache, strutturate, ruvide, alterate e/o graffiate degli stessi materiali.

Nota bene: Quando misuri superfici lisce, fai particolare attenzione ad eventuali fonti di radiazione nelle vicinanze (es. sole, calore, ecc.).

Umidità, neve, gelo sulla superficie

Acqua, neve e gelo hanno valori di emissività relativamente alti, ecco perchè misurare queste sostanze generalmente non è un problema. Si deve tuttavia tenere presente che rivestimenti naturali di questo tipo possono comunque influenzare la temperatura dell'oggetto di misura. L'umidità raffredda infatti la superficie dell'oggetto di misura quando evapora e la neve ha buone proprietà isolanti. Di solito la brina non sigilla la superficie, quindi quando si effettua la misurazione bisogna considerare l'emissività della brina e anche della superficie.

Nota bene: Se possibile, evita di misurare superfici umide, coperte di neve o di brina.

Superficie con tracce di sporco e corpi estranei

Tracce di sporco e corpi estranei sulla superficie, come ad esempio polvere, fuliggine o lubrificanti, di solito aumentano l'emissività della superficie stessa. Per questo motivo, in genere, non è un problema misurare oggetti sporchi. Tuttavia la tua termocamera misura sempre la temperatura della superficie, cioè lo sporco, non l'esatta temperatura della superficie dell'oggetto di misura sottostante.

Nota bene: Evita di misurare superfici sporche (si può ottenere un valore di temperatura falsato).

Principi teorici di termografia

Grazie al nostro tutorial potrai saperne di più sui principi fisici della termografia. Un vero vantaggio per determinare il corretto livello di emissività di ogni superficie.

Contattaci

Hai una domanda da farci oppure hai bisogno di maggiori informazioni?