Pulizia e disinfezione: cose da sapere

La certezza che un prodotto sia correttamente sterilizzato in campo medico o farmaceutico dipende solitamente dalla pulizia o disinfezione ottimale prima della sterilizzazione. Una pulizia o disinfezione inadeguata prima della sterilizzazione può condizionare in modo significativo il risultato.

Come ti può aiutare in questo ambito il nostro il sistema di acquisizione dati CFR testo 190?

Contatti

  • Il processo di disinfezione è un passaggio chiave per es. prima della sterilizzazione di strumenti chirurgici.
  • Se la disinfezione è inadeguata, la sterilizzazione potrebbe essere seriamente compromessa.   
  • La disinfezione è sufficiente per alcuni prodotti come padelle o cateteri.

 

  • Lavaggio/pulizia: Gli apparecchi di pulizia e disinfezione aumentano la temperatura all’interno della camera per es. a 90 °C mediante l’aggiunta acqua (di solito tramite sistemi a spruzzo). 
  • Disinfezione: La temperatura definita viene mantenuta per un periodo di circa 60 secondi al fine di uccidere i germi sulla superficie.
  • Essiccazione: I prodotti restano nella camera per un breve periodo in modo da perdere la maggior parte dell’acqua residua. 
  • Posizionamento dei puntali di misura dei data logger sulle superfici dei prodotti. 
  • La misura deve essere riproducibile.
  • L’utilizzatore deve essere in grado di dimostrare se il grado di disinfezione (valore A0) è stato o meno raggiunto.
  • DIN EN ISO 15883
  • Il sistema di acquisizione dati CFR testo 190 è costituito da data logger, software e valigia multifunzione
  • Campo di misura dei data logger impermeabili fino a +140 °C
  • Posizionamento ottimale del data logger con l’aiuto dei morsetti di tenuta
  • Data logger con batteria piccola – può essere posizionato nel luogo ideale

Il giusto sistema di acquisizione dati per apparecchi di pulizia e disinfezione

Sistema di acquisizione dati CFR testo 190

Come ti può aiutare il data logger testo 190 CFR?