Garantire la qualità, mantenere la compliance e risparmiare risorse

I prodotti sensibili alla temperatura necessitano di condizioni di produzione e conservazione speciali. Queste sono definite da corrispondenti requisiti legali e normativi, che devono essere obbligatoriamente rispettati. 
 
Ma qual è la soluzione di misura ideale per misurare e documentare parametri quali temperatura, umidità, pressione e shock? 
 
Qui trovi tutte le risposte. 

 

Guida sul monitoraggio

Guida: La giusta soluzione di monitoraggio

Una guida compatta per aiutarti a trovare la soluzione giusta per le tue esigenze.

Dal termoigrometro al sistema di monitoraggio: i metodi di misura disponibili

Per il monitoraggio dei parametri ambientali rilevanti per la qualità si sono affermati tre metodi che presentano tutti vantaggi e svantaggi: termoigrometri, data logger e sistemi di monitoraggio automatici.  

  • <font color="#FF9900">Termoigrometri</font>
    • Termoigrometri
  • Intervalli di misura personalizzabili
  • Valori misurati memorizzati fino a 90 giorni
  • Visualizzazione valori min. e max.
  • Allarme ottico in caso di superamento dei valori limite
  • <font color="#FF9900">Data Logger</font>
    • Data Logger
  • Misura e documentazione automatiche
  • Allarmi ottici
  • Memorizzazione fino a 16.000 valori misurati
  • 1 anno di durata della batteria
  • <font color="#FF9900">Sistemi di Monitoraggio</font>
    • Sistemi di Monitoraggio
  • Misura, monitoraggio e documentazione completamente automatici e senza interruzioni
  • Opzioni di allarme complete
  • Salvataggio completo dei valori misurati
  • Accesso ai valori misurati in ogni momento, da qualunque luogo e da qualsiasi dispositivo terminale

Guida:Cosa devi tenere presente nella scelta della giusta soluzione di misura e di monitoraggio.

Termometri min./max. / termoigrometri:  l’opzione conveniente per principianti

I termoigrometri sono un metodo non costoso e non complicato per monitorare la temperatura e l’umidità. Puoi usarli per misurare senza dover sostenere oneri eccessivi per la loro installazione o manutenzione. Solo il valore ambiente attuale dei due parametri di misura viene calcolato e mostrato su un display (generalmente grande). Gli intervalli di misura di un termoigrometro sono personalizzabili e, a seconda del modello, lo strumento salva i valori misurati su un periodo che può arrivare fino a 90 giorni.  

Data logger indipendenti: compatti ed efficienti

I data logger indipendenti sono piccole unità di misura autonome per misurare e documentare valori ambientali quali temperatura, umidità o pressione. In genere sono dotati di uno schermo che mostra i valori attuali e di un display LED per le violazioni dei valori limite. I data logger devono essere letti manualmente, cosa che avviene solitamente tramite cavo USB o scheda SD. 

Sistemi di monitoraggio automatici: sicurezza completa

Con un sistema di monitoraggio ambientale automatico puoi monitorare, tra l’altro, la temperatura e l’umidità in modo affidabile e senza interruzioni. Questo tipo di sistema è composto da diversi data logger, registra i valori misurati automaticamente e li documenta in modo affidabile. Un livello elevato di sicurezza dei dati è raggiunto grazie alla memorizzazione intermedia dei valori misurati a diversi livelli. I valori sono salvati sia nei data logger che nel sistema e puoi accedervi in ogni momento e da qualunque luogo. In caso di violazioni dei valori limite, sono disponibili varie opzioni di allarme per permetterti di reagire rapidamente agli incidenti critici per il sistema. 

Nel nostro catalogo troverai un confronto dettagliato delle nostre soluzioni di misura e di monitoraggio. 

Sicurezza dei dati vs. grado di automazione: cosa è importante sapere

Per il monitoraggio dei parametri ambientali rilevanti per la qualità si applicano due regole pratiche: 
 
  1. Quanto più numerosi sono i punti di misura da monitorare, tanto più elevato dovrebbe essere il grado di automazione perseguito in una soluzione di misura. La ragione è molto semplice: i potenziali errori che si verificano durante la registrazione e la documentazione manuale dei valori misurati vengono ridotti al minimo.
  2. Quanto più rigorosi sono i requisiti normativi in materia di documentazione, valutazione e archiviazione dei dati, tanto più è cruciale disporre di un grado di automazione elevato. Il motivo: un sistema automatico si occupa del salvataggio e della documentazione prescritti al posto tuo. Anche l’integrità dei dati è garantita: le soluzioni automatiche rendono la manomissione dei dati praticamente impossibile.
 Conclusione: le operazioni di misura complesse con rigorosi requisiti in materia di sicurezza dei dati sono padroneggiate al meglio con una soluzione di monitoraggio automatica. 

 

Protezione dei dati Testo
Grado di automazione
Sicurezza dei dati

Expert Corner e Download