COVID-19 e cibo: cosa devi sapere

La pandemia COVID-19 pone grandi sfide per l'industria alimentare. Garantire l'approvvigionamento alimentare alla popolazione mondiale deve essere garantito, anche in caso di rischio di infezione e durante i blocchi. Allo stesso tempo, i requisiti in termini di igiene, sicurezza alimentare, salute e sicurezza sul lavoro devono essere costantemente ottimizzati.

Imparare dal passato

Il blocco alla fine di marzo 2020, che ha colpito un terzo della popolazione mondiale, ha reso più difficile l'interazione tra produttori di alimenti, logistica, vendita al dettaglio e ristorazione. In alcuni supermercati, i consumatori si sono trovati di fronte a scaffali vuoti. La maggior parte dei ristoranti erano chiusi in tutto il mondo e rimanevano operativi solo i servizi di asporto o consegna. Questa situazione potrebbe ripresentarsi in qualsiasi momento e tutti i soggetti coinvolti devono essere preparati.

Assumersi la responsabilità

Safe food
Le autorità per la sicurezza alimentare di tutto il mondo stanno studiando come si comporta il virus in relazione al cibo. Stanno anche analizzando possibili percorsi di trasmissione. L'obiettivo è impedire la diffusione del virus tra produttori, rivenditori, ristoratori e consumatori. Finora (a partire da: settembre 2020), la trasmissione di SARS-CoV-2 attraverso il cibo non è stata dimostrata. Tuttavia, ciò non esime l'industria alimentare dall'adottare misure di sicurezza quando si tratta di produzione e vendita di alimenti per evitare di sovraccaricare i sistemi sanitari.

Impatto sulla produttività, sulla salute e la sicurezza sul lavoro

La pandemia ha cambiato rapidamente la produzione e i requisiti di sicurezza sul lavoro negli impianti di produzione e trasformazione alimentare:

  • Gli schermi in plexiglas adattati devono essere disinfettati e tamponati per la presenza di agenti patogeni aerodispersi.
  • Ulteriori test e misure di disinfezione, compreso il monitoraggio e la raccolta dei dati, comportano ritardi che hanno un impatto negativo sulla produttività
  • Devono essere fornite e documentate nuove prove riguardanti COVID-19 tra i dipendenti
Salute e sicurezza sul lavoro per gli alimenti

Queste misure possono essere adottate dalle aziende del settore alimentare per garantire la conformità ai requisiti di registrazione:

  • Raccogliere dati tempestivi e accurati sulla salute e sicurezza dei dipendenti
  • Rispettare le linee guida delle autorità locali e dell'OMS
  • Monitorare la conformità con i nuovi protocolli

Come può supportarti un sistema di gestione della qualità digitale

Food Safety Management System
  • Adattamento flessibile e veloce dei processi esistenti alle nuove situazioni
  • Facile integrazione di nuovi controlli e misure correttive
  • Archiviazione e valutazione condivise e sicure di tutti i dati raccolti sulla sicurezza alimentare e sulla salute e sicurezza sul lavoro

 

6 approfondimenti relativi al cibo e COVID-19

Covid-Food_Infographic-2000x1500.jpg

Le informazioni mostrate riflettono le attuali informazioni scientifiche (settembre 2020). Si noti che la pandemia COVID-19 e le intuizioni relative alla trasmissione del virus sono in rapida evoluzione.

Sopravvivenza del virus sulla confezione

Il virus COVID-19 può sopravvivere fino a 72 ore su plastica e fino a 24 ore su cartone. Le prove sono state eseguite in condizioni di laboratorio con umidità relativa e temperatura controllate, e devono quindi essere interpretate con cautela in un contesto reale. (van Doremalen et al., 2020)

Le temperature di cottura (> 70 °C) uccidono il virus

Studi scientifici dimostrano che SARS-CoV-2 viene inattivato dopo 5 minuti di incubazione a 70 ° C (Chin et al., 2020). Pertanto, le normali temperature di cottura (> 70 ° C) sono sufficienti per l'inattivazione del virus.

Il virus sopravvive a temperature gelide

Gli studi dimostrano che SARS-CoV-2 è altamente stabile a 4 ° C. Si prevede inoltre che mostri un comportamento simile ai suoi predecessori a temperature di congelamento, ovvero potrebbe rimanere infettivo a -20 ° C per un massimo di 2 anni. (CHI)

Trasmissione del virus attraverso il cibo crudo

Attualmente non ci sono prove scientifiche che il cibo consumato crudo possa essere collegato alla trasmissione del virus. È importante che i clienti e il personale mantengano buone pratiche igieniche sia vicino a espositori aperti come insalate, espositori di prodotti freschi e prodotti da forno, sia durante la lavorazione e il servizio. C'è un rischio maggiore di infezione quando si acquistano mele e panini rispetto a quando si consumano. (CHI)

Sopravvivenza del virus sulle superfici

La ricerca ha dimostrato che in condizioni di laboratorio controllate, SARS-CoV-2 può sopravvivere sull'acciaio inossidabile fino a 72 ore. (van Doremalen et al., 2020) La FDA raccomanda la pulizia e la disinfezione regolari delle superfici toccate frequentemente come postazioni di lavoro, registratori di cassa, terminali di pagamento, maniglie delle porte, tavoli e piani di lavoro.

Nessuna replicazione virale nel cibo

I corona virus non possono moltiplicarsi negli alimenti o sulle confezioni. Hanno bisogno di un ospite animale o umano per moltiplicarsi. Non è quindi necessario disinfettare i materiali di confezionamento degli alimenti. Ma dopo aver maneggiato l'imballaggio e prima del consumo, le mani devono essere lavate accuratamente. (CHI)

 

Sicurezza alimentare e COVID-19: rapporti sul campo dei nostri clienti e partner

Portrait-Round-Uğur-Çayırlı-2000x1500.jpg

“Our customers' requirements in terms of hygiene and food safety have changed.”

Uğur Çayırlı, Food Safety & Quality Administrator
at HUQQA, Turkey

Testo Hungry Lion

“Ever since the start of the pandemic, things have been tough for us.”

Gerhard Kotze, Regional Manager
at Hungry Lion, South Africa

Testo Food Focus

“The pandemic essentially signifies emotional and economic stress for the industry.”

Linda Jackson, Director
at Food Focus, South Africa

Come Testo Solutions può supportarti durante COVID-19

 

testo Saveris checklists

Lavorare con le checklist

La tua sfida

  • Adeguamento regolare di processi e documentazione a causa di nuove normative
  • Salvaguardare la salute dei dipendenti
  • Salvaguardare la produzione

La nostra soluzione

  • Creazione rapida e semplice di liste di controllo speciali per rispettare le norme igieniche e sanitarie
  • Le seguenti liste di controllo possono essere adattate alle circostanze locali in modo rapido e semplice:
    • Indicazione senza contatto della temperatura corporea elevata
    • Autodichiarazione COVID-19
    • Linee guida dell'OMS per il lavaggio delle mani
testo Saveris remote audits

Eseguire audit remoti senza contatto

La tua sfida

  • Conformità alle normative sulla sicurezza alimentare - anche per il servizio di consegna
  • Valutare se gli standard vengono rispettati, tenendo conto delle restrizioni di contatto

La nostra soluzione

  • Effettuare audit senza contatto in qualsiasi momento
  • Avvantaggiati dell'accesso a tutti i dati di qualità nell'archivio digitale, da qualsiasi luogo
  • Visualizza i controlli di qualità per tutti i siti in tempo reale
  • Dimostrare aderenza alle linee guida sulla conformità più rapidamente, in modo più dettagliato e in modo più responsabile
testo Saveris sicurezza alimentare

Mantieni la sicurezza alimentare sotto controllo

La tua sfida

  • Oggi la sicurezza alimentare è più importante che mai per i consumatori
  • La produzione alimentare, il settore dei servizi e la vendita al dettaglio sono tutti considerati infrastrutture critiche, quindi l'industria alimentare ha la responsabilità di rispondere a questa esigenza
  • Sviluppare piani e misure per essere in grado di rispondere ancora più rapidamente e meglio nella prossima emergenza

La nostra soluzione

  • I processi possono essere adattati alle condizioni attuali con la semplice pressione di un pulsante, in modo che i compiti e i controlli di qualità che devono essere eseguiti siano sempre aggiornati.
  • Il monitoraggio automatizzato in tempo reale delle temperature nelle aree di conservazione frigorifera e nelle unità di refrigerazione consente l'uso efficiente delle capacità di raffreddamento. È possibile risparmiare energia e prevenire l'usura dell'attrezzatura.
testo Saveris igiene

Garantire le condizioni igieniche - salvaguardare la salute

La tua sfida

  • L'igiene è un fattore essenziale nella prevenzione delle infezioni da COVID-19
  • L'importanza del rispetto e della documentazione delle norme igieniche aumenterà anche a lungo termine

La nostra soluzione

  • Con le soluzioni, Testo offre sistemi digitali per la documentazione e la garanzia degli standard di igiene

Scopri di più sulle soluzioni Testo per l'industria alimentare

Corona-Mobile 960x300px.jpg
Corona-Tablet 1536x450px.jpg
Corona-Desktop 2560x450.jpg
Corona-Wide Desktop 3840x450px.jpg