testo 105 con puntale di misura per surgelati, dispositivo d... - testo 105 con puntale di misura per surgelati

N. d’ordine  0563 1054

€ 115,00
€ 140,30 IVA incl.
NTC

Campo di misura

-50 a +275 °C

Precisione

±0,5 °C (-20 a +100 °C)

±1,0 °C (-50 a -20,1 °C)

±1 % del v.m. (+100,1 a +275 °C)

Risoluzione

0,1 °C

Dati tecnici generali

Dimensioni

145 x 38 x 185 (with attached probe)

Temperatura di lavoro

-20 a +70 °C

Classe di protezione

IP65

Accensione/spegnimento

10 min

Norme

EN 13485

Tipo batteria

Pila a bottone LR44

Tempo di fermo

80 h

Tipo display

LCD

Dimensioni display

una linea

Temperatura di stoccaggio

-40 a +70 °C

Peso

139 g

Controllo della temperatura per merci in entrata

La temperatura degli alimenti ha un’influenza determinante sulla formazione e proliferazione di germi e quindi sulla qualità dei prodotti e sulla salute dei consumatori. Per garantire la sicurezza degli alimenti, sussiste pertanto l’obbligo di monitorare le temperature al ricevimento e durante il trasporto e lo stoccaggio e di controllare che la catena del freddo non venga interrotta. Per monitorare le merci in entrata si utilizza la tecnologia di misura della temperatura interna e a infrarossi.

Il tipo di misura per il controllo della temperatura delle merci in entrata serve a garantire che la temperatura delle merci consegnate sia conforme alle specifiche (di legge) e che le merci possano essere usate in modo sicuro.

Viene misurata sia la temperatura tra gli alimenti e l’imballaggio sia la temperatura interna degli alimenti. Nella maggior parte dei casi, i valori di misura, la data, l’ora e l’utente sono inseriti in un modulo e documentati per la futura tracciabilità.

Lo strumento di misura testo 105, utilizzabile con una sola mano, vi aiuta in tutti i tipi di misura necessari per l’accettazione degli alimenti grazie a:

  • puntali di misura intercambiabili (es. puntale di misura lungo, puntale di misura per merci surgelate)
  • elevata robustezza e possibilità di essere pulito sotto l’acqua corrente (secondo la classe di protezione IP65)
  • manipolazione efficace e sicura

Controllo della temperatura durante lo stoccaggio

La temperatura degli alimenti ha un’influenza determinante sulla formazione e proliferazione di germi e quindi sulla qualità dei prodotti e sulla salute dei consumatori. Per garantire la sicurezza degli alimenti, sussiste pertanto l’obbligo di monitorare le temperature al ricevimento e durante il trasporto e lo stoccaggio e di controllare che la catena del freddo non venga interrotta. Per monitorare lo stoccaggio si utilizzano strumenti di misura della temperatura fissi e di campionamento casuale mobili.

Quando si conservano alimenti, bisogna assicurarsi che la temperatura delle merci stoccate soddisfi le specifiche (di legge), che la catena del freddo non sia interrotta e che le merci possano essere usate in modo sicuro per l’ulteriore lavorazione e per il consumo. Lo strumento di misura della temperatura testo 105, utilizzabile con una sola mano, vi aiuta in questo grazie a:

  • puntali di misura intercambiabili (es. puntale di misura lungo, puntale di misura per merci surgelate)
  • elevata robustezza e possibilità di essere pulito sotto l’acqua corrente (secondo la classe di protezione IP65)
  • manipolazione efficace e sicura