testo 616 - Misuratore di umidità

N. d’ordine  0560 6160

  • Rilevamento affidabile dell'umidità del legno e dell'umidità presente in pareti, pavimenti e altro ancora

  • Misurazione non invasiva e allo stesso tempo precisa, fino a 5 cm di profondità del materiale

  • 10 tipologie di materiali e di legno già registrati nello strumento

  • Display retroilluminato, funzione Hold, memoria dei valori min e max, forma maneggevole

Lo strumento professionale per il rilevamento dell'umidità nel legno, nei muri o pavimenti: con il misuratore di umidità testo 616 effettuate misurazioni precise, evitando di danneggiare i materiali.

Tempi di consegna: da 3 a 6 giorni

Nota relativa alle spese di spedizione

€ 249,00
€ 303,78 IVA incl.

Descrizione del prodotto

Con il misuratore di umidità testo 616 rilevate il contenuto di umidità nei materiali edili e nei legni in modo veloce e non invasivo; in tal modo potete monitorare il processo di asciugatura di tali materiali. Per la misurazione selezionate la corrispondente linea caratteristica e appoggiate la sonda sul rispettivo materiale. Lo strumento vi mostra immediatamente sul display l'umidità del materiale –sotto forma di percentuale in peso comparata alla massa secca. Premendo un pulsante potete fissare il risultato relativo.

Sebbene la sonda sia posata solo sulla superficie del materiale, ad esempio alla parete, sul pavimento o sul legno, può rilevare l'umidità all'interno del materiale con una profondità di misura fino a 5 cm.


Luoghi di impiego ideali del misuratore di umidità testo 616

Il misuratore di umidità testo 616 è uno strumento di misura professionale, che trova impiego nel settore edile, ad esempio per l’individuazione di danni dovuti all'acqua, fino alla falegnameria.

  • Rilevate i danni dovuti all'umidità: individuate i punti di umidità in pareti e pavimenti in modo veloce evitando la distruzione dei materiali.
  • Monitorate i processi di asciugatura: che si tratti di controllare l'umidità nel rispetto di un progetto edile o di asciugatura controllata – con il misuratore di umidità testo 616 rilevate del materiale fino a -5 cm.
  • Determinate l'umidità del legno: controllate l'umidità di legni depositati in magazzino prima di sottoporli ad altri


Misuratore di umidità testo 616 con 10 curve caratteristiche

  • Legno dolce
  • Legno duro
  • Cartone presspan
  • Massetto in anidrite
  • Massetto in sabbia-cemento
  • Arenaria calcarea
  • Calcestruzzo cellulare
  • Calcestruzzo
  • Mattone ad elevato isolamento
  • Mattone pieno

 

Contenuto della fornitura

Misuratore di umidità nei materiali testo 616 comprensivo di protocollo di collaudo e batterie.

Sensore igrometrico capacitivo

Campo di misura

< 50 % (legno)

< 20 % (materiali da costruzione:)

Risoluzione

0,1

Dati tecnici generali

Dimensioni

70 x 58 x 234 mm

Temperatura di lavoro

+5 a +40 °C

Involucro

ABS / TPE / metallo

Classe di protezione

IP30

Tipo batteria

Blocco batteria 9V, 6F22

Tempo di fermo

60 h

Aggiornamento display

0.5 s

Ciclo di misura

0,5 s

Unità

Contenuto d’acqua in peso percentuale in rapporto alla massa secca (%)

Profondità di misura

fino a 5 cm

Temperatura di stoccaggio

-20 a +70 °C

Peso

260 g

Determinare l’umidità nel legno

Il contenuto di umidità è un fattore decisivo per l’ulteriore lavorazione e utilizzo dei prodotti di legno. Se si installa legno con un contenuto di umidità sbagliato, questo può provocare deformazioni meccaniche (contrazione e rigonfiamento) nel luogo in cui il materiale viene successivamente impiegato e, di conseguenza, danni alla mobilia o a intere strutture di supporto negli edifici. Quindi, prima che il legno possa essere impiegato nei mobili o come materiale di supporto da un falegname/carpentiere, occorre valutarne l’idoneità misurando il contenuto di umidità.

testo 616 permette un esame rapido e non distruttivo delle caratteristiche di umidità del materiale nel legno. Sono disponibili curve caratteristiche per misurare l’umidità del legno nei legni teneri e duri e nel truciolato. Queste curve caratteristiche sono state sviluppate in cooperazione con l’istituto LPI.

I risultati di misura sono calcolati fino a una profondità di 5 cm e possono essere registrati con la semplice pressione di un pulsante. Le letture sono visualizzate in peso percentuale rispetto alla massa asciutta del materiale.

Monitoring drying processes

Whether freshly laid screed, or monitored drying of moisture damage, timely determination of the required moisture level will save time and therefore money.

Screeds are laid in the in interior works stage, generally after plastering. The flooring and painting and decorating then follow. The drying behaviour is therefore a significant factor in the works schedule, primarily because the laying of flooring depends on this.

The moisture measurement establishes readiness for flooring; liability for the flooring is thus transferred to the respective trade installing the flooring. An important part of this work is therefore documentation and assurance in the testing for readiness for flooring.

What is the extent of moisture damage? This question has to be answered in order to decide which instruments are to be used to speed up the drying process.

The testo 616 can be used to quickly and non-destructively examine the material moisture in building materials. It also makes work easier when drying processes for floors, walls and surfaces have to be observed.

Diagnosing building moisture

Moisture may penetrate walls, floors and ceilings due to pipes bursting or water ingress. Some of this moisture damage may not be detected immediately. Rising or ingressing water, faulty rain and waste water drains, or even blocked drains and inadequate seepage capacity may be the cause.

Depending on where it is getting out or in, the moisture can spread in different ways; enormous damage may be done if discovered too late. Therefore, measurement of the material moisture in the affected places is necessary to be able to identify the source of the damage.

The testo 616 can be used to quickly and non-destructively examine the material moisture in building materials. The measuring clamp is laid on the surface; the value can be read immediately. The measurement results are calculated up to a depth of 5 cm and can be recorded at the touch of a button. The readings are displayed in percent by weight in comparison to the dry mass of the material.

For easy, quick handling, characteristics are already stored in testo 616 for the following construction materials: anhydrite screed, cement screed, lime sand brick, aerated concrete, concrete, vertically perforated brick and solid brick; these aid detection of wet places in the construction materials.