Misuratore di emissioni – analisi della combustione per settori industriali

Che le emissioni danneggiano l'ambiente non è un segreto per nessuno. Di fatto negli ultimi anni l'aumento della concentrazione sta provocando sempre più problemi. Ecco perché i responsabili del monitoraggio delle emissioni devono attenersi a rigide prescrizioni. A tal scopo è però necessario avere a disposizione un misuratore di emissioni.

Grazie al suo equipaggiamento tecnico moderno, questo specifico analizzatore di combustione è in grado di rilevare già concentrazioni minime, fornendo così valori dettagliati. Soprattutto nel settore industriale questi strumenti sono un pratico assistente. Poiché maneggevoli e ben equipaggiati, sono particolarmente facili da usare e forniscono risultati della misura molto precisi per poi analizzarli.

testo 320 in pratica

Indicazioni per l'acquisto di prodotti della tecnica di emissioni:

  • Campo d'impiego – strumenti specifici
  • Rilevamento di campi di dati, ad esempio CO o SO₂
  • Strumento pronto all'uso
  • Sensori integrati

Guida pratica: Analisi industriale della combustione

Questa ricca opera di consultazione le svelerà numerosi trucchi e consigli pratici sul tema della misura delle emissioni.

Misurazione delle emissioni – ecco perché è così importante

Misurazione delle emissioni
Gli impianti industriali devono soddisfare requisiti importanti per l'azienda. Tra questi troviamo l'efficienza. Impianti che lavorano ad alta efficienza permettono al gestore di risparmiare tempo e denaro. Un monitoraggio del lavoro è pertanto da consigliare per riconoscere dove sia possibile aumentare l'efficienza. Qui un dispositivo di misurazione delle emissioni si rivela un pratico assistente per consentire all'utente di mantenere il controllo dell'efficienza dell'impianto.

Impianti tecnici e il loro uso sono direttamente connessi alla produzione di emissioni. Queste hanno più svantaggi. Proprio l'inquinamento dell'aria è un tema di grande importanza. I responsabili hanno il compito di prevenire l'inquinamento dell'aria o di mantenerlo quanto più basso possibile. A tal scopo esistono anche norme di legge e ordinanze a cui bisogna orientarsi. Tra queste troviamo valori limite per le emissioni. Se superati, si va incontro non solo a una maggiore concentrazione nell'ambiente, ma anche a un rischio per la salute dei collaboratori.

Il monitoraggio delle emissioni deve essere eseguito con precisione. Ciò vuol dire che i risultati forniti dagli strumenti di misura dovrebbero essere rappresentativi. Inoltre è utile confrontare i risultati direttamente tra loro. A tal scopo deve essere possibile misurare anche i valori limite con l'analizzatore di combustione. Non potete certo incaricare una persona qualsiasi della misurazione. Al contrario avete bisogno di un personale qualificato allo scopo.

Con il misuratore di emissioni è possibile misurare diversi parametri. Tra questi troviamo rumori e vibrazioni, ma anche odori e sostanze nocive per l'aria.

Sono queste ultime ad essere misurate nella maggior parte dei casi e quindi gli strumenti devono essere in grado di rilevarle. Normalmente viene fornito il dato sulla concentrazione. Naturalmente le possibilità a disposizione dipendono dalla versione dello strumento.
Emission monitoring
Monitoraggio delle emissioni

Monitoraggio delle emissioni

Il monitoraggio delle polveri sottili è ovviamente un fattore importante per la tutela della salute e dell'ambiente. Ma anche il controllo generale dei valori di gas combusti in determinati settori non è da sottovalutare. La combinazione di più strumenti può rivelarsi molto utile in questo contesto. Ormai la tecnica è talmente avanzata da consentire di combinare strumenti diversi e confrontare tra loro i valori. Ad esempio proprio per impianti di riscaldamento a olio combustibile è opportuno impiegare anche un misuratore dell'indice di fumosità.

Per ottenere valori generali trova applicazione anche il misuratore di emissioni, mentre il misuratore di nanoparticelle può essere usato per il controllo della concentrazione di nanoparticelle nell'ambiente. Serve alla tutela della salute umana di chi lavora nelle dirette vicinanze di apparecchi industriali per i quali sia da prevedere un'emissione di nanoparticelle. Grazie alla combinazione dei risultati forniti dagli strumenti potrete fare affidamento su un'analisi molto dettagliata.

Strumento di misurazione delle emissioni

Contattaci

Hai una domanda da farci oppure hai bisogno di maggiori informazioni?

Saremo felici di risponderti.

Rilevatori di emissioni con ottimo equipaggiamento tecnico

Equipaggiamento misuratori di emissioni

Il controllo delle emissioni nell'industria deve essere molto preciso e tracciabile. Il tutto nel vostro interesse e in quello dei vostri collaboratori. Proprio nel settore industriale in cui lavorano persone è di particolare importanza tenere la concentrazione quanto più bassa possibile. Il monitoraggio delle emissioni dovrebbe pertanto avvenire con un ottimo strumento tecnico. Da Testo troverete l'analizzatore di combustione adatto. L'equipaggiamento tecnico degli strumenti è eccellente. Trarrete vantaggio dalla possibilità di eseguire diverse misurazioni con uno strumento. Ad esempio è possibile eseguire misurazioni di NO₂,CO, COlow, NO, NOlow o SO₂ .

Misurare le emissioni – l'offerta di Testo

Il misuratore di nanoparticelle o l'analizzatore di combustione – sono diverse le possibilità per monitorare le emissioni in ambito industriale per poi reagire se i valori limite vengono superati. Da Testo troverete strumenti tecnici che vi assisteranno nel vostro lavoro. Trarrete vantaggio da una vasta scelta che comprende diverse soluzioni, potendo persino combinare tra loro i singoli strumenti. A seconda del modello, la trasmissione dei dati nella rete interna può anche avvenire via WiFi.

Tecnica delle emissioni – uso dei risultati per la ricerca delle perdite

Cercafughe

La tecnica delle emissioni sfruttata dagli strumenti odierni ha molti vantaggi. Oltre che per il riconoscimento dei valori attuali dei gas combusti, è anche importante per la riduzione delle emissioni stesse. In questo contesto può trovare applicazione un cercafughe, adatto a diversi settori.

Se ad esempio un misuratore di emissioni rileva un aumento eccessivo dei gas combusti emessi, ciò può avere cause diverse, ad esempio una perdita. Per il riconoscimento delle perdite, soprattutto se minime, potrete far uso di un cercafughe.

Il cercafughe e le sue caratteristiche:

  • Altissima sensibilità 
  • Facile da usare
  • Riconoscimento anche di perdite minime di apparecchi interessati