testo 606-2 - Misuratore di umidità

N. d’ordine  0560 6062

  • Misura dell'umidità nel legno e nei materiali mediante sensori a punta

  • Controllo dell'ambiente per determinare rapidamente le condizioni di asciugatura del materiale grazie al sensore integrato di umidità e temperatura dell'aria

  • Calcolo del punto di rugiada e del wet bulb (temperatura del bulbo umido)

  • Uso semplice e display illuminato

Il misuratore di umidità testo 606-2 rileva l'umidità nel legno, nei materiali edili oltre all’umidità in aria ambiente. Con un unico strumento è possibile controllare anche le condizioni di immagazzinamento e di essiccazione delle merci.

Descrizione del prodotto

Testo 606-2 misura in modo preciso la temperatura del materiale di vari tipi di legno e di materiali edili. Rispetto al misuratore di umidità 606-1 misura in aggiunta anche l'umidità e la temperatura dell'aria. Inoltre calcola il punto di rugiada e il wet bulb (temperatura del bulbo umido).

In tal modo potete, ad esempio, in caso di immagazzinamento di legno, misurare non solo l'umidità del legno, ma anche valutare allo stesso tempo le condizioni del magazzino. Scoprirete così in modo del tutto semplice, se le condizioni ambientali del magazzino sono regolate correttamente oppure se è consigliabile tarare meglio l’impianto.


Risultati affidabili grazie alla memorizzazione delle caratteristiche dei materiali più comuni

Tramite gli elettrodi immersione, testo 606-2 rileva in modo del tutto affidabile l'umidità del legno e dei materiali edili. Mediante le curve caratteristiche dei materiali, lo strumento può visualizzate l'umidità dei materiali direttamente come percentuale in peso riferita alla massa secca (peso del legno essiccato). Nel misuratore di umidità testo 606-2 sono registrate le seguenti linee caratteristiche:

  • Per la misurazione precisa dell'umidità del legno di: faggio, abete rosso, larice, quercia, pino e acero
  • Per il rilevamento di zone di accumulo di umidità nei seguenti materiali edili: massetto in sabbia-cemento, calcestruzzo, gesso, massetto in anidrite, malta di cemento, malta di calce e mattone

Il misuratore di umidità testo 606-2: maneggevole, pratico, professionale

Il misuratore di umidità testo 606-2 vi facilita il lavoro di misurazione grazie a svariate caratteristiche e funzioni: con la funzione "hold" e il display illuminato, si possono leggere i valori di misurazione (ad es. l'umidità del legno) in tutta comodità. La protezione anti urto il cinturino da polso e la custodia per aggancio alla cintura, lo proteggono da urti e sporco.

 

Dotazione

testo 606-2; strumento per misurare l'umidità nel legno e nei materiali edili, con misura integrata
dell'umidità dell'aria e termometro NTC per aria, cappuccio di protezione, batterie e protocollo di collaudo.

NTC

Campo di misura

-10 a +50 °C

Precisione

±0,5 °C

Risoluzione

0,1 °C

Sensore igrometrico capacitivo

Campo di misura

0 a 100 %UR

Precisione

±2,5 %UR (5 a 95 %UR)

Risoluzione

0,1 %UR

Umidità dei materiali

Campo di misura

8,8 a 54,8 % in peso; Faggio, abete rosso, larice, betulla, ciliegio, noce

7,0 a 47,9 % in peso; Quercia, pino, acero, frassino, douglas, meranti

0,9 a 22,1 % in peso; Pavimento con cemento, calcestruzzo

0,0 a 11,0 % in peso; Pavimento con anidrite

0,7 a 8,6 % in peso; Malta di cemento

0,6 a 9,9 % in peso; Malta di calce, gesso

0,1 a 16,5 % in peso; Mattone

Precisione

±1 %

Risoluzione

0,1

Ciclo di misura

1 s

Dati tecnici generali

Dimensioni

119 x 46 x 25 mm (con cappuccio protettivo)

Temperatura di lavoro

-10 a +50 °C

Classe di protezione

IP20

Tipo batteria

2 micro batterie AAA

Tempo di fermo

130 h (media, senza display retroilluminato)

Temperatura di stoccaggio

-40 a +70 °C

Peso

90 g (con cappuccio protettivo e batterie)

Determinare l’umidità nel legno

Il contenuto di umidità è un fattore decisivo per l’ulteriore lavorazione e utilizzo dei prodotti di legno tenuti a magazzino. Se si installa legno con un contenuto di umidità sbagliato, questo può provocare deformazioni meccaniche (contrazione e rigonfiamento) nel luogo in cui il materiale viene successivamente impiegato e, di conseguenza, danni alla mobilia o a intere strutture di supporto negli edifici. Quindi, prima che il legno possa essere impiegato nei mobili o come materiale di supporto da un falegname/carpentiere, occorre valutarne l’idoneità misurando il contenuto di umidità.

Il controllo del contenuto di umidità dei combustibili come legno o pellet fa parte dei compiti quotidiani dei controllori dei gas combusti/spazzacamini. Un contenuto elevato di umidità nel combustibile significa perdita di energia e spreco di risorse.

Tutti gli strumenti Testo per la misura dell’umidità nel legno e negli edifici misurano l’umidità in peso percentuale rispetto alla massa asciutta (peso a secco) del materiale.

testo 606-2 è uno strumento particolarmente pratico e facile da usare, in formato tascabile, per la misura dell’umidità nei materiali. L’umidità nei materiali viene visualizzata direttamente sotto forma di peso percentuale per mezzo delle curve caratteristiche del materiale stoccato in riferimento al tipo di legno e ai materiali da costruzione. Le curve caratteristiche sono disponibili per misurare l’umidità nel legno di faggio, abete, larice, quercia, pino e acero.

Lo strumento di misura dell’umidità degli edifici utilizza due elettrodi inseriti nel legno per la sua lettura. Oltre all’umidità del materiale, testo 606-2 misura anche l’umidità e la temperatura dell’aria. In tal modo, le condizioni di asciugatura possono essere valutate sul posto in maniera rapida e affidabile.