Trasmettitore di pressione – uso e campo d'impiego

Con un trasmettitore di pressione elettrico è possibile misurare la pressione con poca fatica e in poco tempo. Il trasmettitore può controllare diversi tipi di pressione. Sono misurabili sia la pressione assoluta che quella relativa, nonché quella differenziale. Il prodotto di per sé è di grande aiuto per la misurazione della densità, della portata e del livello di riempimento. Proprio in ambiente industriale questi valori sono di particolare importanza. Solo in questo modo avrete la certezza che con i valori misurati sia possibile lavorare in modo efficiente.

Se desiderate acquistare un trasmettitore per la misurazione della pressione devono essere considerati gli aspetti seguenti:

  • Tipo di misurazione
  • Alta precisione grazie a un campo di misura basso
  • Se necessario gestione degli allarmi
  • Possibilità di calibrazione e analisi

Una panoramica dei trasmettitori di pressione

Trasmettitore di pressione differenziale

Per l’industria

Velocità scorrimento

Per cleanroom

Trasmettitori di pressione – la misurazione di diversi tipi di pressione

Il trasmettitore di pressione è in grado di misurare diversi tipi di pressione. Di quali si tratti dipende dallo strumento. Per la scelta dello strumento adatto per la conversione della pressione è quindi importante considerare le diverse varianti e verificare se il trasmettitore di pressione sia adatto all'impiego. Un classico è lo strumento per la misura della pressione differenziale. Un trasmettitore di pressione differenziale viene impiegato per rilevare le differenze tra due livelli di pressione. Gli strumenti presentano sul lato frontale e sul retro del sensore cosiddette pressioni. Gli ingressi sono necessari per la misurazione. Di norma un trasmettitore di pressione differenziale è anche in grado di misurare la pressione relativa.

La misura della pressione relativa si riferisce alla pressione atmosferica. In una pentola o in un bollitore viene generata sovrapressione ogni volta che si accumula calore. Questa pressione può essere misurata con l'ausilio di un manometro per la pressione relativa.

La terza variante è la misurazione della pressione assoluta. In questo caso il trasmettitore rileva il vuoto assoluto. Tuttavia per l'uso si dovrebbe considerare che se la pressione dell'aria cambia, cambierà anche il valore misurato. Il trasmettitore per la misura della pressione non dovrebbe essere confuso con il trasmettitore di umidità. Questo viene impiegato per il monitoraggio dell'umidità dell'aria, al fine di garantire che l'umidità dell'aria in determinati ambienti rimanga costante.

Il trasmettitore di pressione coniuga invece le seguenti funzioni:

  • Controllo della pressione
  • Misurazioni precise per reazioni veloci in caso di variazioni
  • Per alcuni modelli gestione degli allarmi 
  • Per alcuni modelli è possibile anche la misura della velocità dell'aria
Trasmettitore di pressione

Caratteristiche di un buon trasmettitore di pressione

I trasmettitori di pressione di norma presentano le caratteristiche seguenti. In genere hanno un campo di misura di 4-20 mA e funzionano a 0-10 V. Di particolare rilevanza è quindi il campo di misura. Con un campo di misura basso la precisione aumenta. Se sono necessari valori molto differenziati, questo aspetto dovrebbe ricevere particolare considerazione per la scelta dello strumento adatto.

Oggi, i trasmettitori di pressione moderni sono in grado di monitorare processi di essiccazione in modo efficiente. A tal scopo spesso sono dotati di un utile campo di allarme. A seconda delle impostazioni, se la pressione scende o sale in un campo pericoloso, verrà emesso un segnale che consentirà una reazione tempestiva. In breve ciò vuol dire:

  • Il campo di misura svolge un ruolo importante 
  • Un segnale di allarme può essere utile
  • Anche il tipo di pressione misurata è importante

Trasduttori di grandezze di misura – i campi d'impiego di un trasmettitore per la misura della pressione

I trasmettitori di pressione di Testo sono di grande utilità per il controllo dei campi di pressione. I risultati ottenuti possono essere anche ampliati impiegando un trasmettitore di temperatura o uno di umidità. Alcuni strumenti sono addirittura in grado di controllare anche la temperatura e l'umidità. Tra i campi di impiego troviamo il monitoraggio delle portate volumetriche o il controllo di importanti processi di essiccazione. Proprio nel settore della tecnica di climatizzazione sono irrinunciabili.

Trasmettitori di grandezze di misura con calcolo delle correnti

Testo vi offre un trasmettitore con il calcolo delle correnti. Questi strumenti hanno il vantaggio che, oltre alla pressione, possono misurare anche la velocità dell'aria e la portata volumetrica. I campi di misura a partire da 10 Pa sono molto bassi. Ciò consente risultati estremamente precisi. Alcuni modelli sono anche in grado di misurare temperatura e umidità.

I vantaggi di un trasmettitore di grandezze di misura con calcolo della velocità dell'aria: 

  • Calcolo supplementare delle correnti
  • Per alcuni modelli possibilità di misurare umidità e temperatura
  • Estrema facilità d'uso
  • Risultati precisi in breve tempo

Confronto efficiente dei trasmettitori di pressione

L'offerta di Testo comprende diversi trasmettitori di pressione. Qui avete la possibilità di metterli a confronto. Questi strumenti di alta qualità sono disponibili in diverse versioni. Tra gli altri, potrete confrontare i campi di misura, nonché la stabilità e la precisione. A seconda dei settori d'impiego del trasmettitore di pressione sono necessarie caratteristiche diverse. Se ad esempio avete bisogno di una variante per cleanroom questa deve presentare una custodia quanto più piatta possibile in modo da poter integrare lo strumento nella parete. Utile in molte situazioni è un display per una migliore lettura dei risultati. In settori in cui sia di vitale importanza reagire velocemente sarà opportuno optare anche per un allarme.