testo 175 T2 - Datalogger di temperatura

N. d’ordine  0572 1752

  • Ideale per misure a lungo termine: memoria per 1 milione di valori, autonomia delle batterie sino a 3 anni

  • Supporto da parete in dotazione

  • Conforme agli standard HACCP, certificato secondo la norma EN 12830, classe di protezione IP 65

  • Analisi dei dati: tre diverse versioni del software disponibili, versione Basic gratuita

Il datalogger di temperatura testo 175 T2 è la soluzione ideale quando si tratta di controllare con un unico strumento la temperatura dell'aria e contemporaneamente, utilizzando un secondo canale, rilevare altri valori di temperatura (ad es. la temperatura interna). Soprattutto nel settore dello stoccaggio di prodotti alimentari si usa effettuare un monitoraggio parallelo della temperatura, attraverso l'analisi delle condizioni ambientali e della merce stessa.

€ 149,00
€ 181,78 IVA incl.

Descrizione del prodotto

Il datalogger di temperatura testo 175 T2 dispone di un sensore interno e di un attacco per una sonda di temperatura esterna. Queste caratteristiche rendono lo strumento ideale quando, oltre al controllo della temperatura dell'aria, è necessario effettuare un altro controllo della temperatura (ad es. il campionamento della temperatura interna).

Una funzione modo pratica ad es. nel settore dello stoccaggio e della lavorazione di prodotti alimentari, perché permette di misurare le condizioni ambientali nel magazzino o nella cella frigorifera e contemporaneamente la temperatura all'interno della merce, ad es. con l'aiuto di una sonda a penetrazione (opzionale). Lo strumento consente inoltre di controllare la temperatura negli spazi interni delle confezioni. I risultati delle misure svolte in entrambi i canali vengono salvati con sicurezza nella memoria del vostro datalogger.

Moderna tecnica di misura, elevata sicurezza dei dati

La sonda di temperatura incorporata nel datalogger è una sonda NTC che misura con un alto grado di precisione (±0.5 °C). Grazie all'ampia fascia di misura della sonda di temperatura interna, compresa tra -35 °C e +55 °C, il datalogger di temperatura può essere utilizzato anche nelle celle e nei magazzini frigoriferi.

La precisione e la fascia di misura della sonda NTC (opzionale) collegabile, dipendono dal tipo di sonda in uso. Con una sonda di temperatura idonea, sono ad es. possibili anche misure nella fascia sino a +120 °C.

Sull’ampio display del datalogger di temperatura è possibile leggere i valori di misura momentaneamente rilevati, le soglie impostate, i superamenti delle soglie, i valori min/max e l'autonomia residua della batteria. Ciò consente di avere sempre sotto controllo i principali dati senza dover ogni volta collegare il datalogger al PC. I datalogger non richiedono una lettura frequente neanche con brevi cicli di misura, grazie alla memoria con spazio sufficiente per 1 milione di valori di misura e all'autonomia delle batterie che può arrivare sino a 3 anni. Le batterie standard ( AAA ) possono essere sostituite in qualsiasi momento da parte dell'utente.

Scegli anche tu il datalogger di temperatura testo 175 T2 e puntate su un'elevata sicurezza dei dati: i valori memorizzati non vengono persi neanche se le batterie sono scariche o se vengono sostituite.

Programmazione e analisi del datalogger di temperatura

Per la programmazione e la lettura del vostro datalogger di temperatura, così come per l'analisi dei dati al PC, è necessario un software. Il software è disponibile in tre diverse versioni:
  • Software ComSoft Basic – scaricabile gratis – per una veloce programmazione del datalogger e una facile analisi dei valori di misura
  • Software ComSoft Professional - disponibile opzionalmente - che offre diverse possibilità per un'analisi dettagliata dei risultati delle misure
  • Software ComSoft CFR 21 Part 11 - disponibile opzionalmente - che risponde in modo ottimale agli speciali requisiti della norma CFR 21 Part 11 nel settore farmaceutico
 

Collaudato e certificato per l'uso nel settore alimentare

  • Collaudato secondo la norma EN 12830 (collaudo da parte dell'organismo di controllo tecnico ATP del TÜV Süd)
  • Conforme e certificato secondo gli standard HACCP
  • Protezione contro gli spruzzi e i getti d'acqua garantita dalla classe IP 65: il datalogger di temperatura può così rimanere al suo posto anche durante i lavori di pulizia del magazzino o della cella frigorifera

Dotazione

 

Contenuto della fornitura

Datalogger di temperatura testo 175 T2 con sonda di temperatura interna (NTC) e attacco per sonda esterna (tipo NTC), incluso supporto da parete, lucchetto, batterie e protocollo di collaudo.

Attenzione: per la programmazione del datalogger è necessario un cavo USB (non in dotazione). Il cavo può essere ordinato separatamente. Anche il trasferimento dei dati ai PC può essere fatto con l'aiuto del cavo USB o di una scheda di memoria SD (opzionale).
NTC

Campo di misura

-35 a +55 °C interno

-40 a +120 °C esterno

Precisione

interno: ±0,5 °C (-35 a +55 °C)

esterno: ±0,3 °C (-40 a +120 °C)

Risoluzione

0,1 °C

Dati tecnici generali

Dimensioni

89 x 53 x 27 mm

Temperatura di lavoro

-35 a +55 °C

Classe di protezione

IP65

Canali

1 esterno; 1 interno

Norme

EN 12830

Tipo batteria

3 pile AIMn tipo AAA o Energizer

Tempo di fermo

3 anni con misura ogni 15 min.

Memoria

1.000.000 valori di misura

Temperatura di stoccaggio

-35 a +55 °C

Air probes

€ 65,00
€ 79,30 IVA incl.

Food probes

€ 95,00
€ 115,90 IVA incl.
€ 146,00
€ 178,12 IVA incl.

NTC temperature probes

€ 78,00
€ 95,16 IVA incl.
€ 65,00
€ 79,30 IVA incl.
€ 50,00
€ 61,00 IVA incl.
€ 36,00
€ 43,92 IVA incl.
Sonda tronca, IP 54

Codice 0628 7510

€ 31,00
€ 37,82 IVA incl.
€ 60,00
€ 73,20 IVA incl.

immersion/ penetration probes

Accessories

€ 18,00
€ 21,96 IVA incl.
Batteria per testo 175 

Codice 0515 0009

€ 1,00
€ 1,22 IVA incl.
Supporto a parete 

Codice 0554 1702

€ 18,00
€ 21,96 IVA incl.
ComSoft Professional 4

Codice 0554 1704

€ 309,00
€ 376,98 IVA incl.
ComSoft CFR 21 Parte 11

Codice 0554 1705

€ 1.390,00
€ 1.695,80 IVA incl.

Monitoraggio e documentazione della temperatura nelle celle frigorifere

Molti alimenti e farmaci devono essere conservati entro un determinato range di basse temperature. Ciò può avvenire in singole celle frigorifere ma anche in speciali magazzini frigoriferi. La temperatura in tutte queste strutture frigorifere deve essere documentata, in quanto la gestione della qualità nel settore alimentare e farmaceutico è soggetta a rigorosi regolamenti.

I data logger vengono solitamente posizionati nei cosiddetti “punti critici di controllo” di una cella frigorifera, in modo da poter rilevare qualsiasi oscillazione di temperatura e intervenire in modo appropriato. I luoghi critici comprendono porte o passaggi a zone con temperature diverse all’interno di un magazzino.

Monitoraggio delle temperature negli ambienti di congelamento

Esistono molte strutture nelle quali conservare gli alimenti surgelati. Queste spaziano dalle singole celle di congelamento presso i piccoli produttori alimentari (es. macellai), i ristoranti e i supermercati, alle celle di utilizzate nell’industria alimentare, fino agli speciali magazzini di congelamento. In tutte queste strutture, la temperatura deve essere continuamente documentata. In Europa è ammesso l’utilizzo soltanto di dispositivi di registrazione della temperatura conformi alla EN 12830.

Per misurare la temperatura dell’aria si utilizzano generalmente dei data logger. Lo strumento di misura viene posizionato nella cella di congelamento, possibilmente in punti critici, ad esempio presso porte o unità frigorifere, dove registra i dati di temperatura a intervalli specifici (di solito: ogni 15 minuti).

Con l’aiuto di uno speciale software, i dati registrati possono essere successivamente analizzati e archiviati.

Monitoraggio e documentazione delle temperature di stoccaggio

Il rispetto delle temperature di stoccaggio è un requisito importante per il controllo della qualità di molti prodotti, ad esempio in ambito alimentare e farmaceutico.

A questo scopo si utilizzano generalmente dei data logger. Questi monitorano e documentano automaticamente l’andamento della temperatura ambiente, contribuendo così in misura significativa a verificare il mantenimento della qualità dei prodotti.

La visualizzazione diretta degli sforamenti dei valori limite consente una rapida risposta alle oscillazioni di temperatura. Con l’aiuto del software, si possono effettuare configurazioni di misura personalizzate e analizzare e salvare i dati registrati.

Monitoraggio e documentazione delle temperature di transito

La registrazione e documentazione dei dati di misura riveste un ruolo importante per tutti i prodotti sensibili alle oscillazioni di temperatura o che devono essere conservati in un’area predefinita.

Condizioni di temperatura sbagliate durante il trasporto possono tradursi in significative perdite di qualità fino a una perdita completa di valore dei prodotti monitorati.

Con l’aiuto di un data logger, le merci in transito possono essere monitorate per assicurarsi che siano osservate la fasce di temperatura specificate; tali valori possono quindi essere letti, analizzati e archiviati usando un software speciale.