testo 175 T3 - Datalogger di temperatura

N. d’ordine  0572 1753

  • Particolarmente comode per misure frequenti o continue sono la memoria, per 1 milione di valori di misura, e l'autonomia della batteria, che può arrivare sino a 3 anni

  • Fascia di temperatura molto ampia da -50 °C a +1.000 °C

  • Supporto da parete in dotazione

  • Analisi e documentazione dei valori di misura: tre diverse versioni del software disponibili, versione Basic scaricabile gratuitamente

Il datalogger di temperatura testo 175 T3 con due attacchi per sonde esterne a termocoppia è la soluzione ideale per rilevare in parallelo la temperatura in due diversi punti, ad es. per misurare la temperatura di mandata e quella di ritorno nei radiatori. I valori di misura vengono memorizzati con sicurezza nel datalogger e rimangono così a disposizione per la successiva analisi e documentazione.

Per poter essere usato, questo strumento di misura ha bisogno di una sonda.

Clicchi qui per selezionare le sonde.

€ 179,00
€ 218,38 IVA incl.

Descrizione del prodotto

Il datalogger di temperatura testo 175 T3 è dotato di due attacchi per sonde esterne con termocoppia (tipo T o tipo K). Lo strumento è quindi la soluzione ideale per misurare la temperatura su due canali. Questo tipo di misura si rende necessario ad es. per controllare la funzionalità di un impianto di riscaldamento. In questi casi, il datalogger misura contemporaneamente la temperatura di mandata e quella di ritorno. Il datalogger viene usato con successo anche nel settore industriale del controllo della produzione, quando è necessario misurare la temperatura del processo in diversi punti.

Moderna tecnica di misura, elevata sicurezza dei dati

Le sonde esterne con termocoppia possono essere scelte dal nostro vasto programma di accessori e quindi ordinate in aggiunta al datalogger. Questo vi garantisce la massima flessibilità, perché siete voi stessi a scegliere cosa esattamente deve fare il vostro datalogger. Il nostro programma include ad es. sonde per misure superficiali, sonde per l'analisi dell'aria e sonde a immersione/penetrazione. La precisione e la fascia di misura dipendono dal tipo di sonda in uso. Con l'aiuto di una sonda idonea, è possibile misurare temperature comprese tra -50 °C e +1.000 °C.

Sul grande display vengono visualizzati i valori di misura momentaneamente rilevati, le soglie impostate, i superamenti delle soglie, i valori min/max e l'autonomia residua della batteria. Ciò vi permette di tenere sempre sotto controllo i principali valori senza bisogno di dover collegare ogni volta il datalogger al PC.

La lunga autonomia delle batterie che può arrivare sino a 3 anni nonché la generosa memoria con spazio sufficiente per 1 milione di valori di misura, sono solo alcuni dei fiori all'occhiello di questo datalogger, che non richiede una lettura frequente neanche con i cicli di misura più brevi. Il datalogger funziona con batterie standard (AAA) che l'utente può sostituire autonomamente in qualsiasi momento. Particolarmente utile quando l'acquisizione della temperatura avviene in ambienti sporchi o polverosi:la classe di protezione è IP 65, grazie alla quale il datalogger di temperatura è protetto contro le infiltrazioni di polvere, spruzzi e getti d'acqua.

Buono a sapersi: i valori memorizzati non vengono persi neanche se le batterie sono scariche o se vengono sostituite. Scegliendo questo datalogger di temperatura potrete quindi sempre contare su un'alta sicurezza dei dati.

Programmazione e analisi del datalogger di temperatura

Per la programmazione e la lettura del datalogger, così come per l'analisi dei dati al PC, sono disponibili tre diverse versioni del software:
  • Software ComSoft Basic – scaricabile gratuitamente – per una veloce programmazione del datalogger e una facile analisi dei dati
  • Software ComSoft Professional - disponibile opzionalmente - che offre diverse possibilità per un'analisi più dettagliata dei valori di temperatura
  • Software ComSoft CFR 21 Part 11 - disponibile opzionalmente - che risponde in modo ottimale agli speciali requisiti della norma CFR 21 Part 11 nel settore farmaceutico

Dotazione

 

Contenuto della fornitura

Datalogger di temperatura testo 175 T3, datalogger di temperatura a 2 canali con attacchi per sonde esterne (termocoppia tipo T e tipo K), incl. supporto da parete, lucchetto, batterie e protocollo di collaudo.
Attenzione: per mettere in servizio il datalogger di temperatura è necessario collegare almeno una sonda esterna con termocoppia (opzionale). Inoltre è necessario un cavo USB (opzionale) per programmare e leggere il datalogger. Sonda e cavo possono essere ordinati in aggiunta al datalogger di temperatura. Con il cavo USB (oppure con una scheda di memoria SD, anch'essa opzionale) è inoltre possibile trasferire i valori di misura al PC.
Tipo K (NiCr-Ni)

Campo di misura

-50 a +1000 °C

Precisione

±0,5 °C (-50 a +70 °C)

±0,7 % del v.m. (+70,1 a +1000 °C)

Risoluzione

0,1 °C

Tipo T (Cu-CuNi)

Campo di misura

-50 a +400 °C

Precisione

±0,5 °C (-50 a +70 °C)

±0,7 % del v.m. (70,1 a +1000 °C)

Risoluzione

0,1 °C

Dati tecnici generali

Dimensioni

89 x 53 x 27 mm

Temperatura di lavoro

-20 a +55 °C

Classe di protezione

IP65

Canali

2 esterno

Tipo batteria

3 pile AIMn tipo AAA o Energizer

Tempo di fermo

3 anni (con misura ogni 15 minuti)

Memoria

1.000.000 valori di misura

Temperatura di stoccaggio

-20 a +55 °C

Air probes

€ 54,00
€ 65,88 IVA incl.
€ 57,00
€ 69,54 IVA incl.

Surface probes

€ 45,00
€ 54,90 IVA incl.

Thermocouples

€ 26,00
€ 31,72 IVA incl.

Accessories

€ 18,00
€ 21,96 IVA incl.
Batteria per testo 175 

Codice 0515 0009

€ 1,00
€ 1,22 IVA incl.
Supporto a parete 

Codice 0554 1702

€ 18,00
€ 21,96 IVA incl.
ComSoft Professional 4

Codice 0554 1704

€ 309,00
€ 376,98 IVA incl.
ComSoft CFR 21 Parte 11

Codice 0554 1705

€ 1.390,00
€ 1.695,80 IVA incl.

Monitoraggio della temperatura di mandata e ritorno degli impianti di riscaldamento

Il periodo del riscaldamento inizia in autunno e con esso le lamentele dei locatari secondo cui i loro appartamenti non sarebbero riscaldati come dovrebbero. La temperatura di mandata e ritorno dei singoli radiatori, per esempio, può essere monitorata in maniera specifica con l’ausilio di sonde a nastro flessibili esterne per tubazioni, che permettono di individuare le cause e di porvi rimedio.

Monitoraggio delle temperature di processo

Nei processi produttivi, spesso si deve controllare la temperatura in luoghi diversi per garantire la qualità della produzione: che si tratti della temperatura dell’aria, della temperatura dei prodotti fabbricati o della temperatura superficiale di macchine o motori.

Con l’ausilio delle sonde a termocoppia, i data logger possono anche effettuare registrazioni nei range di temperatura estremi prevalenti nei processi produttivi. La risposta estremamente rapida delle sonde consente di ottenere un buon risultato di misura anche nei processi con rapidi cambiamenti di temperatura.